sabato 23 aprile 2011

Pastiera Napoletana... a modo mio!

pastiera napoletana

La pastiera napoletana è stata probabilmente uno dei miei primi successi "gastronomici". Parliamo di 6/7 anni fa, quando ero ancora alle prime armi in cucina (non che mi possa definire una chef ora! ho tanto ancora da imparare!)e mi incaponii a fare una pastiera soffice e cremosa come quella che avevo mangiato a casa di una mia amica.

Il primo esperiemento andò abbastanza bene se non fosse per il fatto che il grano rimase completamente crudo, lasciando quella sgradevole sensazione di star mangiando sassi con la ricotta! Ancora non mi spiego perchè non riuscii a farlo cuocere in nessun modo, lo misi a bagno un giorno prima e lo feci cuocere nel latte più di un ora ma nulla... bah...

Dopo questo imprevisto non ho più voluto rischiare e ho iniziato a non metterlo più, ma che pastiera è senza grano? Alla fine mi sono convertita al grano precotto, ma devo dire che non si sente moltissimo, evidentemente si dissolve completamente nell'impasto!

Comunque vorrei precisare che non si tratta della versione napoletana verace, ma di una pastiera un pò più golosa per farla piacere a tutti (in particolare a un bambino di 28 anni!) così ho messo gocce di cioccolato, cannella e la crema pasticcera insieme alla ricotta.

pastiera napoletana

Il risultato è una pastiera morbida e cremosa di cui difficilmente riuscirete a dire stop!... è proprio una fetta tira l'altra!

E con questa ricetta della pastiera napoletana a modo mio vi auguro una Felice Pasqua!

Pastiera Napoletana a modo mio
(per 2 pastiere)

Ingredienti per la pasta frolla:

400 gr di farina
100 gr di burro
100 gr di zucchero
2 uova
scorza grattuggiata di limone
1 cucchiaino di lievito
1 puntina di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera:

500 ml di latte
4 tuorli
4 cucchiai di farina
4 cucchiai di zucchero
buccia di limone

Ingredienti per la crema di ricotta:

500 gr di ricotta
400 gr di grano precotto
100 gr di zucchero
50 gr di gocce di cioccolato
1 cucchiaino di cannella

Preparate la pasta frolla mescolando su una spianatoia la farina con il burro (freddo di frigorifero) fatto a pezzettini. Formate poi una fontana e unite gli altri ingredienti: lo zucchero, le uova, il limone grattuggiato, il bicarbonato, sale e il lievito.

Impastate velocemente finchè non si sarà formata una pasta liscia e compatta. Mettete a riposare in frigo per 30/40 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: scaldate il latte con la buccia di limone. In una pentola fate scaldare anche dell'acqua per poter cuocere la crema a bagnomaria.
In una ciotola a parte mescolate lo zucchero con i tuorli, unite la farina setacciata e a poco a poco il latte caldo.
Versate la crema in un pentolino facendola passare attraverso un setaccio (così si evitano i grumi) e mettete a bagno nella pentola con l'acqua calda. Fate cuocere girando continuamente sempre nello stesso verso e utilizzando un cucchiaio di legno. Quando la crema inizia a fare le bolle spegnere il fuoco e continuare a girare finchè non si sarà raggiunta la consistenza desiderata.

In un'altra ciotola mescolare la ricotta con le gocce di cioccolato, la cannella, lo zucchero e unire la crema pasticcera.

Tirare fuori la pasta frolla dal frigo e stenderla con un mattarello (aiutatevi con la farina e la carta da forno). Foderate con la pasta le tortiere, bucherellate il fondo e versate la crema di ricotta.
Decorate con striscioline di pasta frolla o altre decorazioni (come i miei coniglietti!)

Mettete in forno a 180 gradi per circa 40 minuti.

16 commenti:

  1. credo che questa sia l'unica pastiera che potrei almeno porovare... non mi piace assolutamente quella originale, ma la tua senza canditi e senza fiori d'arancio quasi quasi ci farei un pensierino!
    baciotti, ti auguro un serena Pasqua.

    RispondiElimina
  2. condivido pienamente Eleonora. Quella originale non mi piace proprio. questa alla crema, con gocce di cioccolato e crema di ricotta è divina! provrei la tua, senza dubbi. Bravissimaaaa! e auguri di dolce pasquaaaaa! baci

    RispondiElimina
  3. io invece adoro la pastiera originale, l'ho fatta per la prima volta giovedì sera e domani vi saprò dire com'è venuta. niente canditi però, perché la ricetta diceva "canditi di ottima qualità o meglio senza".. così ho fatto senza! dev'essere buona anche questa versioncina conigliosa :-)
    Auguri

    RispondiElimina
  4. complimenti, sembra golosissima! tanti auguri di buona pasqua! un bacione!

    RispondiElimina
  5. Ciao, sempre i complimenti! Tanti auguri, buona Pasqua.

    RispondiElimina
  6. Ciao Queen, mi piace la tua versione della pastiera. Credo più dell'originale x cui nn vado proprio pazza...lo ammetto! Per questo motivo nn sn un'esperta e nn saprei come mai cn il grano nn precotto è difficile farla. Ma nn sei la prima che sento che dice così. ti auguro una buona Pasqua...! Un bacio grande

    RispondiElimina
  7. Ma che carinaaaa vestita a fetsa ^_^

    Io non amo tantissimisso la pastieram pur essendo napoletana, amo le cose un pò piu secche ;)però la tua con le gocce di cioccolato e la cannella... mmmmmmmmmmmhhhhh quanto mi tenta.

    Dolcissimi auguri di una Buona Pasqua !!!!!

    RispondiElimina
  8. Bella,buona e dolcissima come te!!!Adoro la pastiera e la tua versione alternativa non mi dispiace affatto e poi a noi romane i dolci con la ricotta quanto ci piacciono,sempre e comunque!!!Buona Pasqua e felice Pasquetta,serene e golose!!!

    RispondiElimina
  9. Ci piace questa pastiera! :D

    RispondiElimina
  10. Ma che buonaaaa!!! Pensa che io fino a qualche anno fa neanche la mangiavo.. poi ho provato quella di mia sorella e boom!!! Impazzita per la pastiera...
    Ma la tua mi stuzzica ancora di più...
    Un bacione e a presto
    Eli

    RispondiElimina
  11. ma è tropppo carina!!! quei coniglietti son fichissimiiiiii!!! anche le orecchie abbassate!! bravaaa!!! Diciamo che questa nn è propriamente un apastiera ma del resto tu l'hai scritto che è a modo tuo!!

    RispondiElimina
  12. Vedo mille pastiere diverse! bosognerebbe raccoglierle, provarle e decidere la migliore! la tua mi sembra molto golosa!!!

    RispondiElimina
  13. che buona la pastiera! mia mamma la fa ad ogni Pasqua, appena torno le dico di rifarmela visto che quest'anno l'ho mancata! Piacere di conoscerti, ci siamo anche noi tra i tuoi sostenitori! A presto, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  14. come ho gia' scritto in un altro blog: la pastiera mi fa impazzire ;)))


    cris
    www.ilcucinotto.it

    RispondiElimina
  15. Anche nella mia pastiera ci metto la crema pasticcera e senza canditi perchè non mi piacciono, ma qui a Napoli ormai molti la fanno così! Con il cioccolato potrebbe essere una buona scusa per chiamarla diversamente e assaporare il gusto della pastiera non solo a pasqua! Buonaaaaaaa
    Ma è da Misya che mi ero accorta della tua cioccolatomania : )))

    RispondiElimina
  16. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti


    Petitchef.com

    RispondiElimina